Ryanair per principianti, istruzioni d’uso

1. La valutazione.
Se dovete prenotare un volo che non sia un’offertona tipo i voli ad 1€ o i mitici, sul foum se ne parla, voli ad 0,01€, valutate bene, specialmente se dovete triangolare, l’aeroporto di destinazione e se non ci siano altre offerte di compagnie che possono sembrare meno vantaggiose ma a tutti gli effetti non lo sono così tanto, mi spiego meglio, Ryanair usa aeroporti per così dire “sminchiati”, quindi per esempio atterrare a Bruxelles Zaventem non è lo stesso che atterrare a Bruxelles Charleroi, nel primo caso per arrivare al centro con 2,80€ e 20 minuti di tempo ve la cavate, nel secondo o navetta Ryanair per Bruxelles Midi, al costo di 13€ solo andata (24€ a/r) e 50 min. o bus da aeroporto a Charleroi sud e poi treno da Charleroi sud ad una delle tre stazioni cittadine al prezzo di 11€ (biglietto bulk) e circa 1 ora di tempo, quindi valutate bene;
2. La prenotazione.
Se decidete di prenotare con Ryanair offerte limitate a 24 o più ore, non fatevi prendere dalla frenesia, Ryanair, ed in questo è imbattibile, veramente vi offrirà quei voli per il tempo indicato, quindi prenotate, naturalmente il prima possibile, ma senza prima aver attentamente valutato quanto detto al punto primo;
3. Il pagamento.
Pagate sempre il vostro volo con Mastercard prepagata (es.ostepay newgift) per evitare inutili costi, ad esempio prenotare 4 voli ad 1€ con Mastercard prepagata vi costerà 4€, se invece lo fate per caso con Visa lo stesso volo sarà costato 44€ ;
4. Il check in online.
Siamo ora arrivati al check in, munitevi del vostro numero di prenotazione, del vostro documento, stabilite se avrete o meno bisogno di bagaglio da stiva e via, importante, anche se è possibile fare il check in on line da 15 giorni prima, non fate MAI, ho per caso detto MAI?, sicuramente MAI, e per essere sicuro di essere stato compreso dico MAI, il check in per il volo di ritorno, avete ancora un sacco di tempo, e se per caso (come il sottoscritto ), viaggiate in due e con un solo bagaglio da stiva, e vi rendete conto che per portare souvenir ad amici, parenti, cane, pappagallo ecc. ecc., rischiereste di sforare i 15kg. consentiti, vi basterà fare il check in online fino a 4 ore prima della partenza, aggiungere il bagaglio per il secondo passeggero e con 10€ avrete risolto, e non capitare come il sottoscritto, che per 3kg in più (18 al posto di 15kg), ha dovuto pagare la somma di 45€ (aaarghh @#/|);
5. Il banco accettazione.
A questo punto siete pronti, se avete bagaglio da stiva, a presentarvi allo sportello per imbarcarlo, recatevi almeno 1 ora e trenta minuti prima dell’orario previsto di decollo, ricordatevi quanto detto al punto precedente, date il vostro bagaglio che sarà accuratamente pesato e poi imbarcato;
6. Controlli e gate di imbarco.
Se viaggiate con il solo bagaglio a mano potete tranquillamente dirigervi ai controlli di sicurezza, non prima di aver fatto la prova dimensione bagaglio a mano(55x40x20), e , a Bergamo a me l’hanno fatto, la prova peso (max 10kg), dopo i consueti controlli di routine, dirigetevi al gate col vostro bel foglio di imbarco stampato (possibilmente con buona qualità perche in alcuni aeroporti leggono direttamente il codice a barre generato) e il documento e imbarcatevi presso l’aeromobile dove una hostess, presumibilmente cessa (ma le scelgono così per pagarle meno?) vi siglerà il vostro foglio di imbarco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...